Bistecca con l'osso

Bistecca con l'osso

CFDT024
19,31 €
Tasse incluse

Pesi: 500gr, 700gr, 1kg, 1,5kg

Vitello del Maestrazgo.

Senza lattosio, senza glutine.

Peso

  • Estimated delivery date:
  • Seur Frío
    Seur Frío - Buy today and receive it Mercoledì 24 Aprile, 2024
 

.

INFORMAZIONI PRODOTTO "BISTECCA DI MANZO"

La ribeye di vitello è un taglio di carne che si ottiene dalla parte superiore del lombo di vitello, ed è caratterizzato da un osso a forma di T e da uno spessore notevole. È una carne molto apprezzata per il suo sapore e la sua consistenza ed è popolare in molte cucine di tutto il mondo. La bistecca di manzo può essere presentata in diversi modi, sia intera che tagliata in porzioni singole, e può essere cotta in vari modi, ad esempio alla griglia, alla griglia, al forno, in padella, ecc. È importante tenere presente che, come è un taglio grosso, è necessario cuocerlo adeguatamente per ottenere all'interno una carne succosa e tenera. Per quanto riguarda il suo valore nutrizionale, la bistecca di manzo è una buona fonte di proteine di alta qualità, vitamine del complesso B e minerali come ferro e zinco. È una carne ricca di grassi saturi, quindi si consiglia di consumarla con moderazione e all'interno di una dieta equilibrata e sana. È importante scegliere ribeye di manzo di alta qualità, proveniente da vitelli allevati in modo sostenibile e adeguatamente nutriti. È inoltre importante tenere presente che il prezzo della bistecca di manzo può variare a seconda della sua qualità e origine. Nel complesso, la bistecca con l'osso è un taglio di carne saporito e versatile che può essere un'opzione deliziosa per un'occasione speciale o un pasto speciale.

Differenze tra una bistecca e un entrecôte

La fiorentina e l'entrecôte sono due tagli di carne molto apprezzati che si ottengono dalla carne di vitello o di bue. Questi tagli presentano alcune differenze distintive che li rendono unici nel sapore, nella consistenza e nella preparazione.

Il ribeye si ottiene dalla lombata superiore del manzo, precisamente dalla parte più vicina alle costole. È un taglio largo e spesso che spesso include un osso a forma di T, che aggiunge ulteriore sapore. Il ribeye si caratterizza per la sua generosa marezzatura, cioè il grasso intramuscolare che si trova tra le fibre della carne. Questo grasso gli conferisce una consistenza succosa e contribuisce al suo sapore intenso. Quando si cuoce la bistecca si vuole ottenere una crosta dorata e croccante all'esterno pur rimanendo tenera e succosa all'interno. Pertanto, di solito viene cotto a fuoco vivo sulla griglia o in una padella calda.

L'entrecôte, invece, viene tagliato dalla parte inferiore del lombo, più vicino alla zona delle costole inferiori. A differenza del ribeye, l'entrecôte è un taglio più sottile e morbido, escluso l'osso. Anche se presenta meno marezzature rispetto al ribeye, l'entrecôte è comunque un taglio tenero e saporito. Ha un sapore più delicato in confronto e una consistenza delicata. Grazie al suo spessore più sottile, l'entrecôte cuoce velocemente ed è adatto a metodi di cottura più rapidi come la grigliata o la grigliata.

Insomma, il ribeye si distingue per la dimensione grande, lo spessore generoso, la ricca marezzatura e il sapore intenso, mentre l'entrecôte è più sottile, più morbida e dal sapore più dolce. Entrambi i tagli sono apprezzati dagli amanti della carne e la scelta dipenderà dalle preferenze personali, dall'occasione e dal metodo di cottura che si desidera utilizzare per esaltarne le caratteristiche distintive.

Consigli per preparare una bistecca alla griglia perfetta

1. Tempera la carne. Lo sbalzo di temperatura dallo stare in frigorifero alla messa sulla griglia pregiudica la corretta cottura della bistecca, pertanto è consigliabile toglierla dal frigorifero e dalla confezione prima di essere cotta. Il tempo dipenderà dalla stagione dell'anno in cui ci troviamo, in estate basterebbe 1 ora o 1 ora e mezza, mentre in inverno vi servirà qualche ora in più. Per sapere quando è il momento di metterlo sulla griglia, dobbiamo toccare la carne soprattutto al centro del pezzo per notare se è ancora fredda o meno.

2 . Cuocere la bistecca. Per fare questo la brace deve essere abbastanza calda da durare per tutto il tempo di cottura della bistecca. Quando vediamo che la brace non ha più fiamma, spargiamo la brace e con il calore che sprigiona è il momento ideale per cuocere la nostra bistecca di vitello. Dobbiamo prestare attenzione anche all'altezza a cui posizioniamo la griglia del fuoco, una distanza di 15 cm sarebbe l'ideale. Durante la cottura possiamo inclinare leggermente la griglia in modo che il grasso della bistecca scivoli via dalla brace e non cada direttamente sulla brace generando combustione sotto la carne.

3 . Aggiungi il sale e servi. Sono molte le persone che preferiscono salare prima della cottura della carne, ma il nostro consiglio è di aggiungerlo a fine cottura e sempre con sale grosso.

Bistecca di manzo

Consigli per preparare una perfetta bistecca alla griglia su pietra

Per preparare una bistecca in pietra, avrai bisogno di una pietra lavica o di marmo appositamente progettata per la cottura. Ecco i passaggi fondamentali per preparare una bistecca alla griglia su pietra:

1. Preparazione della pietra: prima di iniziare, assicurati che la pietra sia pulita e asciutta. Se è la prima volta, segui le istruzioni del produttore per la preparazione iniziale, ad esempio immergendolo in acqua per un periodo di tempo specifico.

2. Riscaldamento della pietra: posizionare la pietra nel forno preriscaldato ad alta temperatura (circa 250-300°C) per almeno 30 minuti. Ciò consentirà alla pietra di raggiungere la temperatura adeguata per cuocere la bistecca.

3. Preparazione della carne: mentre la pietra si scalda, condire la bistecca di vitello con sale a piacere. Puoi aggiungere altri condimenti o spezie in base alle tue preferenze. Assicurati che la carne sia a temperatura ambiente prima di posizionarla sulla pietra calda.

4. Posizionamento della carne sulla pietra: una volta che la pietra è calda, rimuovila con attenzione dal forno (usando guanti da forno) e posizionala su un supporto robusto vicino alla calore nella zona di lavoro. Posiziona la bistecca direttamente sulla pietra calda.

5. Cotto: cuoci la bistecca sulla pietra calda per qualche minuto su ciascun lato, a seconda delle tue preferenze di cottura. Girare la carne con una pinza o una spatola per garantire una cottura uniforme. Tieni presente che la pietra tratterrà molto calore, quindi potrebbe essere necessario regolare il tempo di cottura in base allo spessore della carne e alle tue preferenze personali.

6. Riposa e scolpisci: una volta che il ribeye è pronto come preferisci, rimuovilo dalla pietra e lascialo riposare per alcuni minuti per consentire ai succhi di ridistribuirsi. Quindi, taglialo a fette prima di servire.

Ricorda di fare attenzione quando maneggi la pietra calda e di utilizzare utensili adeguati per proteggere le mani. Inoltre, assicurati di seguire le istruzioni del produttore per la pietra specifica che stai utilizzando, poiché tempi e temperature possono variare.

Bistecca di manzo
Lattosio:
Non ha
Glutine:
Non ha
Sulfitos
Non ha
Tipo di carne:
Vitello
27 Articoli

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: